Storia Multisensoriale

Storia Multisensoriale

Un’attività educativa per bambini, in cui i discenti possono immergersi completamente in una storia attraverso l’esplorazione di odori, sapori ed oggetti fisici. Il bambino scegliendo la bambola corrispondente alla propria storia preferita (Topolino, Paperino o Biancaneve), ha la possibilità di seguire il personaggio durante le sue avventure, sentendo con i propri sensi reali quello che il personaggio sta vivendo “virtualmente” nella storia ed immergendosi completamente nello storytelling. Inoltre, il bambino può intervenire direttamente nella storia, Se si sceglie Biancaneve, per esempio, il giocatore-discente dovrà prima vestirla potendo contare su diversi abiti di tessuti differenti, abiti che una volta sistemati sull’oggetto corrisponderanno effettivamente a quelli indossati dalla Biancaneve nel videogioco.

Nella storia i personaggi affronteranno varie peripezie quando essi devono eseguire una specifica azione come ad esempio preparare una torta che finisce sistematicamente per bruciare, il bambino dovrà scegliere tra una serie di odori contenuti in apposite boccettine e solo quando indovina il profumo corretto, in questo caso il fumo di torta bruciata, il suo piccolo eroe può passare alla tappa successiva. Nel corso della storia sarà necessario anche vestire i personaggi con capi di un certo tessuto oppure accertarsi che pranzino coi loro piatti preferiti. Il sistema è in grado stimolare tutti i sensi umani a partire dall’olfatto, il gusto e il tatto. Il bambino, dunque, non solo vede, ma partecipa, sente ed esplora, imparando nuovi stimoli attraverso un apprendimento multi sensoriale.